TechCrunch ha scovato una importante novità nelle nuove linee guida dell’App Store, relative ai Tip e alle schede delle app presentate ad Apple.Le funzioni “tip” venivano usate soprattutto nelle piattaforme di messaggistica per consentire alle persone di inviare pagamenti agli autori e ad altri creatori di contenuti per tali app tramite un portafoglio mobile esterno. Questo tipo di funzione non era però permesso da Apple, almeno fino ad oggi. Secondo Apple, però, questi tip equivalgono ad acquisti in-app ed ora sono completamente leciti, chiaramente con il 30% di revenue a favore proprio di Apple.

Con le nuove linee guida, le app possono quindi utilizzare i tip come acquisti in-app per fornire contenuti digitali all’interno dell’applicazione. Apple ha quindi fatto chiarezza su quella che era una zona grigia dell’App Store.

Inoltre, Apple ha creato una nuova pagina per gli sviluppatori che consente di presentare in maniera approfondita la propria app, anche con info aggiuntive. Tra queste, c’è anche “La tua storia”, dove gli sviluppatori possono raccontare come è stata creata un’app e qual è la storia dello sviluppo.

Please follow and like us: