Il business delle applicazioni a livello mondiale raggiungerà gli oltre seimila miliardi di dollari entro il 2021, almeno secondo l’ultimo report pubblicato da App Annie.Dal 2016 al 2021, la base di utenti che acquisterà e utilizzerà le app mobile passerà dagli attuali 3,4 miliardi di persone a ben 6,3 miliardi. Una cifra pari quasi al doppio, in grado di far aumentare anche i proventi per gli sviluppatori. Inoltre, nel 2021 aumenterà anche il tempo speso nelle app, che passerà da 1,6 mila miliardi di ore del 2016 alle 3,5 mila miliardi del 2021.
Tutto questo comporterà un sensibile aumento dei proventi per chi gestisce gli store mobile (Apple e Google in primis), ma anche per gli stessi sviluppatori. I proventi deriveranno non solo dall’acquisto delle app, ma anche dagli acquisti in-app e dalle pubblicità, con crescite sensibili nel mercato orientale, soprattutto in Giappone e Cina.

Aumenterà anche la spesa degli utenti all’interno delle app di e-commerce, non solo per acquistare dispositivi ed oggetti di vario tipo, ma anche per effettuare acquisti alimentari. La parte del leone, però, sarà rappresentata sempre dai giochi, il cui valore arriverà a 105 miliardi di dollari nel 2021.

In totale, per quell’anno l’app economy dovrebbe valere qualcosa come seimila miliardi di dollari.

Please follow and like us: