Jonathan Levin dichiara che è possibile effettuare il Jailbreak di iOS 10.3.2, grazie ad una vulnerabilità libxpc scoperta da Ian Beer di Google Project Zero.Questa vulnerabilità è stata corretta in iOS 10.3.3 e consentiva ad un’app di eseguire codice arbitrario con privilegi di sistema. Questa falla può però essere sfruttata dagli sviluppatori per effettuare il Jailbreak su iOS 10.3.2, tanto che Levin consiglia agli utenti interessati di non aggiornare ad iOS 10.3.3 o, in alternativa, di effettuare il downgrade a iOS 10.3.2 prima che Apple chiuda le firme. Chiaramente, il consiglio vale solo per gli utenti che desiderano il Jailbreak a discapito dei vari possibili problemi di sicurezza.

Ora la palla passa alla comunità Jailbreak, da tempo non più operativa come una volta. Vale la pena lavorare al Jailbreak per iOS 10.3.2?

Please follow and like us: