Google ha annunciato di aver assunto Manu Gulati, che per anni ha avuto un ruolo importante alla Apple in qualità di chip designer.Gulati ha lasciato Apple poche settimane fa, dopo quasi 8 anni di lavoro. L’ingegnere si unì all’azienda nell’agosto del 2009, per lavorare fin da subito ai chip personalizzati che Apple ha integrato sui vari iPhone, iPad e Apple TV. Gulati è anche firmatario di ben 15 brevetti Apple, compreso quello relativo alla tecnologia Secure Enclave utilizzata nei dispositivi con Touch ID.

Google ha scelto Gulati per aumentare i suoi sforzi nella realizzazione di chip personalizzati da utilizzare negli smartphone della serie Pixel. Questi dispositivi, infatti, ora utilizzano processori Qualcomm Snapdragon, ma l’azienda ha intenzione di creare il proprio chip in linea con quanto fatto da Apple. Con questa mossa, Google avrebbe quindi il controllo sia del software che di un importante componente hardware, riuscendo sicuramente ad ottimizzare le prestazioni dei propri smartphone.

Please follow and like us: