Recentemente Apple ha completato l’acquisizione di Lattice Data per un totale di 200 milioni di dollari. Quali vantaggi potrebbe avere dal valore intellettuale entrato in loro possesso?L’azienda Lattice Data è specializzata negli algoritmi e processi di apprendimento ed elaborazione dei dati da parte dei dispositivi elettronici. Grazie ad un’elevata unità di calcolo e di un avanzato software, le macchine di Lattice Data sono in grado di trasformare informazioni definite come “dark data” in dei dati categorizzati e suddivisi secondo diversi criteri. Questi algoritmi potrebbero essere sfruttati nel campo dell’intelligenza artificiale, campo medico e molto altro ancora.

Apple trarrà vantaggio da questa acquisizione con un possibile miglioramento di Siri. Grazie agli avanzati algoritmi di Lattice Data, l’assistente vocale potrebbe essere migliorato notevolmente. L’azienda in questione era infatti già in contatto con altri esponenti in questo campo, come Amazon con il suo assistente Alexa. Apple ha già portato nei propri laboratori 20 ingegneri dell’azienda, che continueranno il proprio lavoro nella sede di Cupertino. I frutti di tutto questo si vedranno appena tra qualche anno, forse già con i sistemi operativi che verranno rilasciati nel 2018.

Please follow and like us: