L’ipotesi di vietare l’imbarco di dispositivi elettronici più grandi di uno smartphone sui voli dall’Europa verso gli Stati Uniti è stata per ora accantonata per motivi di sicurezza.Il divieto già attivo per i voli da alcuni aeroporti verso gli Stati Uniti poteva essere esteso anche per i voli provenienti da Regno Unito e altri paesi europei.

L’idea era oggetto di esame da parte delle commissioni di sicurezza ma, come riporta la BBC, il veto non sarà applicato.

I funzionari per la sicurezza degli Stati Uniti e dell’UE hanno deciso di non vietare il trasporto di tablet e computer sugli aerei come bagaglio a mano. Dopo una lunga riunione è stato stabilito che saranno prese altre misure di sicurezza.

Gli esperti di aviazione hanno espresso sollievo per la notizia che avrebbe comportato un grave rischio nelle fasi di volo.

Un grande numero di batterie al litio nella stiva avrebbe potuto causare un rischio di incendio in fase di decollo e durante il volo.

Un principio di incendio nella stiva sarebbe incontrollato e potrebbe arrecare gravi danni all’aereo, compromettendo la sicurezza dei passeggeri.

Al contrario, nel caso si verificasse un episodio simile in cabina, il personale di bordo sarebbe in grado di intervenire tempestivamente.

Non è stato chiarito quali potrebbero essere le altre misure da adottare.

Sicuramente verrà effettuato un controllo maggiore sui dispositivi elettronici portati a bordo dai passeggeri.

Please follow and like us: