Dopo averlo comunicato ai diretti interessati, Apple ha chiarito ufficialmente quali sono le modifiche al suo programma di affiliazione iTunes.Originariamente, era stato detto che le revenue per gli affiliati al programma iTunes sarebbero scese dal 7% al 2.5% sia per le app acquistate che per gli acquisti in-app. Dopo qualche giorno (e tante polemiche), Apple scrisse agli interessati per dire che c’era stato un fraintendimento e che la modifica si apportava soltanto agli acquisti in-app.

Oggi è arrivata una dichiarazione ufficiale da parte di Apple, con la conferma che solo le commissioni per gli acquisti in-app passeranno al 2.5%, mentre tutte le altre rimarranno al 7%:

Vorremmo chiarire alcune modifiche apportate al programma di affiliazione. Le commissioni per tutti gli acquisti in-app su iOS saranno ridotte dal 7% al 2.5% a livello globale, mentre tutti gli altri tipi di contenuti (inclusi musica, film, libri e app a pagamento su iOS e tvOS) rimarranno al 7%.

E’ probabile che Apple abbia cambiato idea dopo le tante critiche ricevute, facendolo sapere in modo “elegante”. I link affiliati, infatti, sono un motore importantissimo per l’App Store, soprattutto per gli sviluppatori indipendenti, visto che permettono a siti e blog di avere una revenue per le app e gli altri contenuti che vengono citati sulle loro pagine.

Please follow and like us: