La posizione del Touch ID di iPhone 8 sarà uno dei rumor che ci accompagnerà fino al giorno della presentazione di iPhone. Dalla Cina però arrivano importanti dettagli sul sensore di impronte e altri particolari di iPhone 8.Secondo quanto emerso da TSMC durante il TSMC NA 2017 Technology Symposium che si è tenuto a Taipei il 25 maggio sembra che Apple abbia definitivamente risolto i problemi di posizionamento del Touch ID di iPhone 8.

Il dispositivo che sarà svelato a settembre avrà un sensore ottico di impronte digitali per l’autenticazione degli utenti sotto il display.

TSMC ne ha parlato con quasi assoluta certezza ma se la voce dovesse essere confermata significherebbe, a parte l’abbandono dello spostamento del Touch ID sul retro e il posticipo della tecnologia su base acustica, l’ennesimo sorpasso alla concorrenza.

Samsung, per esempio, ha tentato fino all’ultimo di approntare una tecnologia simile ma non ha fatto in tempo. Non significa che sui prossimi Galaxy S9 non venga introdotto il sensore integrato nello schermo ma ci troveremo di fronte all’imitazione di qualcosa che Apple avrebbe già fatto.
Inoltre, sempre durante l’evento, TSMC ha rivelato anche altri dettagli di iPhone 8.

L’iPhone di prossima generazione potrebbe integrare un sensore ad infrarossi per migliorare e aumentare le funzionalità della fotocamera e della realtà aumentata.

Il display invece avrà un rapporto 18,5:9 invece dei 16:9 di cui si è parlato fino ad oggi.

Please follow and like us: