Il jailbreaker Luca Todesco ha annunciato tramite Twitter di aver abbandonato la community del jailbreak. Oltre ad alcuni consigli, Todesco ha chiaramente affermato che non si impegnerà più nella creazione di tool pubblici per eseguire la procedura sui dispositivi mobili Apple.Le ragioni che hanno portato Todesco ad abbandonare la community non sono attualmente note, ma è comunque possibile fare alcune ipotesi. L’hacker ha infatti in più occasioni espresso il suo malcontento per il trattamento riservatogli da una larga fetta di utenti, così come per le continue pressioni per il rilascio di un nuovo tool.

1. Save blobs

2. If you’re currently on 10.2.1 stay on it if you want to jailbreak.

3. I am done with jailbreaking.

— qwertyoruiop (@qwertyoruiopz) 

Il suo annuncio è stato interpretato in diversi modi. Per alcuni, infatti, Todesco starebbe lavorando al suo ultimo tool, forse per eseguire il jailbreak di iOS 10.2.1. Tale ipotesi si basa su alcune dichiarazioni dell’hacker, che ha suggerito in più occasioni agli utenti di non andare oltre tale versione di iOS 10.2.1. Ciò significa che iOS 10.3 (rilasciato questo lunedì, ndr) corregge alcuni bug che rendono il jailbreak più difficile.

Rimangono però dei dubbi sulla questione: l’addio alla community di Todesco è definitivo? Collaborerà con altri hacker? Continuerà a fornire suggerimenti tramite Twitter?

Please follow and like us: