Dopo aver parlato con le aziende che si occupano di fornire i componenti ad Apple, la Bank of America ha pubblicato un report che conferma i possibili ritardi nel lancio dell’iPhone 8.Secondo questo report, l’iPhone 8 sarà lanciato con 3-4 settimane di ritardo rispetto ai tempi soliti, con il nuovo smartphone che potrebbe essere disponibile solo tra fine ottobre e la prima settimana di novembre. Il ritardo sarebbe provocato dai problemi di integrazione del Touch ID e di produzione del sensore 3D della fotocamera. Questi ritardi faranno diminuire le vendite degli iPhone 8, ma il 2018 viene già definito come un anno da “record” per Apple e i suoi smartphone.

Bank of America parla anche di prezzi, con un iPhone 8 che potrebbe costare tra i 1.000 e i 1.200 dollari nella sua versione base.

Please follow and like us: