L’ex VP e responsabile Social di Google Vic Gundotra ha affermato che i telefoni Android hanno anni di ritardo rispetto all’iPhone quando si parla di fotografia. E la colpa è di Android.In un recente post pubblicato su Facebook e riportato da Business Insider, Gundotra ha prima parlato di alcune foto nello specifico:

Per la maggior parte delle persone è già arrivata la fine delle DSLR. Ho lasciato la mia macchina fotografica professionale a casa e ho realizzato questi scatti a cena con il mio iPhone 7 Plus, utilizzando la modalità ritratto. Difficile non definire questi risultati sorprendenti, considerando che sono foto scattate al ristorante con uno telefono cellulare e senza flash. Grande lavoro, Apple.

L’ex dirigente di Google ha poi risposto al commento di un utente che affermava che la fotocamera del Samsung S8 fosse migliore:

Non userei mai un telefono Android per le foto!

Il problema è Android. Android è un sistema operativo open source (per lo più) che deve essere neutrale in tutte le sue parti. Questo approccio funziona bene fino a quando non entri nei dettagli. Ti sei mai chiesto perchè un telefono Samsung ha una così sconcertante e confusa serie di opzioni per le foto? Devo utilizzare la Samsung Camera? O la Android Camera? La galleria Samsung o Google Photos?

Questo accade perchè quando Samsung innova i suoi dispositivi con l’hardware (fotocamera compresa), l’azienda deve poi convincere Google a consentire che tale innovazione venga diffusa in altre app tramite le API appropriate. E questo può richiedere ANNI.

Ma lo stesso accade anche con il software, a livello di fotografia computazionale. Google era avanti 5 anni fa, aveva una funzione straordinaria di auto-aggiustamento delle foto e utilizzata avanzate tecniche di AI per rimuovere automaticamente le rughe, migliorare i denti, aggiungere vignette e tanto altro. Ma da qualche tempo, Google è rimasta indietro in questo campo.

Apple non ha tutti questi vincoli. Apple innova l’hardware degli iPhone e semplicemente aggiorna il software con tutte le ultime innovazioni (come la modalità ritratto).

In conclusione: se ti interessa davvero la grande fotografia su smartphone, allora acquisti un iPhone. Se invece non ti dispiace tornare indietro di qualche anno, allora acquista un Android.

Si tratta di parole dure e argomentate, che sicuramente faranno scatenare un bel po’ di critiche…

Please follow and like us: