Il CES 2017 sta per aprire le porte al grande pubblico: questo weekend, infatti, i visitatori potranno recarsi a Las Vegas per ricevere personalmente le prime impressioni nei confronti di tutti i prodotti presentati finora. Nel frattempo, ulteriori brand si sono succeduti nelle diverse presentazioni: tra le tante, in questo articolo approfondiremo quelle relative ai sistemi per auto, e in particolare al servizio CarPlay di Apple.
Il colosso di Cupertino ha introdotto il proprio servizio di interfaccia utente per auto ormai da più di un anno, con l’uscita di iOS 9. Nonostante ciò, finora non sono stati molti i modelli di vetture dotati di questa tecnologia: abbiamo visto infatti solamente BMW implementarlo su uno dei propri veicoli.

Lo scarso interesse dei produttori di terze parti deriva probabilmente dalla limitante necessità di connettere iPhone tramite cavo lightning per essere reso operativo.

Ma la situazione potrebbe presto cambiare, dal momento che i marchi interessati al settore automobilistico presenti all’evento americano sono molteplici, e le loro proposte meritano una separata analisi.

Parliamo, in ordine, di Alpine, JVC, Pioneer, Clarion e Kenwood.

Alpine

Troviamo innanzi tutto Alpine, la quale ha portato a Las Vegas il proprio sistema di infotainment, finalizzato a sfruttare appieno CarPlay.

Dotandolo di un supporto capacitivo con tecnologia wireless, che vedremo tra poco, Alpine ha reso il proprio sistema capace di interagire con iOS, permettendo all’utente di eseguire azioni quali scrivere messaggi, controllare le condizioni del traffico, impostare un percorso e ricevere notifiche: il tutto, chiaramente, sfruttando le funzionalità di Siri.

L’azienda ha dunque integrato questo servizio lanciando contemporaneamente sul mercato un ricevitore wireless (modello iLX-107) dotato di schermo touchscreen retroilluminato e Radio FM integrata, in modo tale da rendere l’utilizzo dell’infotainment semplice e immediato.

Alpine proporrà iLX-107 da Febbraio 2017 a un prezzo iniziale di 900$ per il modello da 7″, fino ad arrivare a 1400$ per quello da 9″.

JVC

Anche JVC si fa sentire al CES, proponendo due distinti oggetti.

In primo luogo, troviamo KW-M730BT, ricevitore multimediale per auto compatibile con CarPlay, caratterizzato da display touchscreen da 6.8″, supporto ad Android Auto e videocamere anteriori/posteriori, Bluetooth, audio Hi-Res e tecnologia satellitare SiriusXM per la Radio FM.

JVC ha sottolineato particolarmente la peculiarità del proprio prodotto: il sistema di KW-M730BT, infatti, sarebbe in grado di analizzare l’inquadratura delle retrocamere, studiandone l’angolo di visuale e rendendolo lineare alla vista del conducente, così da facilitare la guida.

L’unico dubbio rimane quello sul supporto alla connettività senza fili, di cui non si è parlato durante la presentazione.
In aggiunta, sarà possibile acquistare SiriumXM, un device wireless per il controllo remoto del ricevitore.

JVC KW-M730BT verrà lanciato sul mercato al prezzo di 500$.

Pioneer

La terza azienda presente a Las Vegas è Pioneer, la quale ha deciso di arricchire l’offerta dei suoi NEX, già noti display per auto, tramite l’introduzione di un bundle di vendita, comprensivo appunto dello schermo, di una retrocamera (modello ND-BC8) e del supporto a CarPlay.

I bundle, a seconda delle caratteristiche tecniche, saranno così suddivisi per modelli e fasce di prezzo:

  • AVH-4201NEX, il base di gamma, proposto a 700$;
  • AVIC-6201NEX, per un prezzo di 900$;
  • AVIC-7201NEX, lanciato a 1100$;
  • AVIC-8201NEX, top di gamma, disponibile a 1300$.


Clarion

Clarion ha invece puntato alla risoluzione WVGA per il suo display touch da 7″, ovviamente compatibile con CarPlay e Android Auto.

Dotato di tilt control, NX807 dispone di un chip Bluetooth integrato, due porte USB e una HDMI, lettore ottico e ingresso audio. È inoltre presente un sensore a infrarossi per il controllo wireless, un modulo di equalizzazione grafica e, per finire, il control system Pandora, in grado di interfacciarsi ed eseguire azioni su dispositivi iOS e Android.

Non è stato citato il prezzo di lancio, a differenza della disponibilità del prodotto, che arriverà entro il mese di Aprile.

Kenwood

Ultima, ma non meno importante, Kenwood, azienda che ha prodotto e mostrato al CES 2017 DMX7704S, il proprio device con supporto all’infotainment di Apple e Google.

Stiamo parlando di un’unità dotata di pannello retroilluminato, Radio FM compatibile con sintonizzatore SeriusXM (che, tuttavia, sarà venduto separatamente), la quale supporterà l’utilizzo dell’applicazione proprietaria dell’azienda, Kenwood Remote, permettendo di controllare iPhone da remoto.

Ovviamente, anche Kenwood Dashboard Camera sarà sfruttabile appieno tramite questo device.Anche in questo caso, in modo simile a quanto abbiamo visto con i prodotti di JVC, sarà possibile adattare l’angolo di visuale delle retrocamere alle esigenze del conducente.

Kenwood DMX7704S sarà disponibile a Febbraio al prezzo di lancio di 500$. 

Please follow and like us: